PROGRAMMA



Sabato 1/10/2016 alle 18.00: Centro triestino del libro (Piazza Oberdan, 7 – Trieste)

Inaugurazione della mostra fotografica multimediale di Mario Magajna: “Ta Trst je kot mesto na robu sveta / Trieste, città come ai bordi del mondo / Trieste, the city at the edges of the world”

La mostra, preparata dalla NŠK - Biblioteca Nazionale Slovena e degli Studi, propone una selezione di fotografie che hanno come tema principale il mare e le attività ad esso legate scattate a Trieste nel secondo dopoguerra dal noto fotoreporter sloveno Mario Magajna, di cui quest’anno ricorre il centenario della sua nascita. Tra il 6 ed il 9 ottobre la mostra sarà visibile presso il Barcolana village presso lo stand STO.

Spettacolo teatrale: IL PESCIOLINO D’ORO/ZLATA RIBICA – fiaba popolare

Testo e regia di LUČKA SUSIČ

Con la partecipazione degli allievi del corso di recitazione e dizione di Ribalta radiofonica/Radijski oder. Il Centro culturale sloveno a Trieste - Slovenska prosveta e i giovani allievi di Ribalta radiofonica accompagnano gli spettatori nel mondo fantastico di un noto racconto popolare il cui protagonista è un piccolo pesce che per salvarsi esaudisce tre desideri. L’azione, questa volta, si svolge nel golfo di Trieste, sulle rive di Barcola. La favola si conclude con un omaggio alla Barcolana.

• Domenica 2/10/2016 alle 20.00: Teatro Stabile Sloveno (Via Petronio, 4 – Trieste)

La Notte Blu dei Teatri
Per il secondo anno consecutivo i teatri della città organizzano un percorso itinerante sul tema del mare che invita lo spettatore a spostarsi da un teatro all’altro per assistere a brevi, esclusivi eventi creati appositamente per la Barcolana. A firmare la regia dell’originale evento proposto dal TSS sarà il regista triestino di fama internazionale Igor Pison, che ha creato un intreccio ironico e poetico di letteratura e musica sulle orme di marinai e pescatori dell’Adriatico.

Giovedì 6/10/2016 alle 18.00: Ursus – Porto Vecchio

Concerto dell’OTTETTO TRIESTINO
L’unione dei circoli culturali sloveni - ZSKD propone un concerto di canto corale. Nella suggestiva cornice della piattaforma davanti a Ursus, il gigante del Porto Vecchio di Trieste, si esibisce il gruppo vocale che opera sulle orme del famoso Tržaški oktet - Ottetto triestino, composto da voci professioniste e non, condotto dal direttore artistico Marko Sancin. L'ottetto percorrerà musicalmente le orme che il mare ha lasciato nella canzone triestina, istriana e dalmata e arricchirà la serata con musiche dal repertorio classico, anche esse legate al mare.
Il mare sarà protagonista anche dell'interpretazione di brani tratti dalle opere di autori triestini.
In caso di maltempo la serata non si svolgerà.

Installazione fotografica con le foto di Mario Magajna: “Ta Trst je kot mesto na robu sveta / Trieste, città come ai bordi del mondo / Trieste, the city at the edges of the world”

Venerdì 7/10/2016 alle 18.00: Opicina – obelisco
Il saluto dello sci club Brdina alla Barcolana
Con la partecipazione del trio musicale MI DVA.

Sabato 8/10/2016 dalle 13.00: Barcolana village


GO TO BARCOLANA FROM SLOVENIA
Saluto agli equipaggi del rally velistico Isola (SLO)-Trieste

Con la partecipazione della SOCIETA’ BANDISTICA NABREŽINA

Sabato 8/10/2016 alle 17.00: Centro triestino del libro (Piazza Oberdan, 7 – Trieste)

GO TO BARCOLANA FROM SLOVENIA
Ricevimento e premiazione degli equipaggi del rally velistico Isola (SLO)-Trieste.
Alla presenza e con il saluto del ministro della repubblica di Slovenia per gli Sloveni d’oltreconfine e nel mondo, sig. Gorazd Žmavc e della console generale della repubblica di Slovenia a Trieste, sig.ra Ingrid Sergaš.
L’evento è organizzato in collaborazione con l’Unione delle Associazioni Sportive Slovene in Italia – ZSŠDI, il Club Nautico Triestino Sirena – TPK Sirena, e il Consolato Generale della Repubblica di Slovenia a Trieste – Generalni konzulat Republike Slovenije v Trstu.

Con la partecipazione del TORI TRIO
Il Tori Trio è un groove trio il cui carattere musicale nasce tra le Alpi e i Balcani, guidato dal compositore e fisarmonicista dallo stile unico e personale Jure Tori, che ha iniziato la carriera di musicista più di 20 anni fa con il gruppo Orlek introducendo nuove tendenze stilistiche nella musica per fisarmonica. Il trio propone brani acustici originali di diversi stili - scritti dallo stesso Tori - con l’energia di un gruppo punk.

FACEBOOK LIKE - da controllare